Biografia di Sergio Lanzillo

Sergio Lanzillo è nato a Napoli il 14 Luglio 1935. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Napoli nel 1959, diventa procuratore del Foro di Napoli nel 1962.

Circa 6 anni più tardi lascia l’attività forense ed entra in Rai Sipra dove lavora nel campo della pubblicità prima a Torino, poi a Milano ed a Bologna.

Approda all’ombra della Lanterna nel 1979. Inizialmente continua il lavoro in Rai. Raggiunta la pensione, però, torna all’attività che aveva amato, ed esercita come Avvocato del Foro di Genova.

Sportivo ed amante della natura, partecipa all’attività di “Mondo Pulito” e di “Canoa Verde” nella Nervi degli Anni ’80. È Presidente del Comitato Regionale della Federazione Nazionale Canoa e Kayak, e Consigliere del CONI per la stessa federazione oltre che, per molti anni, Presidente del Canoa e Kayak Club di Nervi.

Nel Maggio 1997 diventa socio fondatore dell’Associazione Italo Polacca di Genova di cui, successivamente, assume la presidenza per più di due mandati, impegnandosi con passione nella valorizzazione dei rapporti tra Liguria e Polonia ricercandone attivamente anche le tracce storiche.

In seguito all’attività congiunta tra Associazione Italo Polacca di Genova ed Associazione Culturale Conoscere Genova Onlus per il restauro della Lapide di Maria Konopnicka, si iscrive a Conoscere Genova di cui diventa Consigliere e nella quale si dimostra instancabile anche nella promozione e valorizzazione di Genova e della sua cultura.

Muore il 16 Aprile 2011, mentre ricopre il ruolo di Presidente dell’Associazione Italo Polacca di Genova e di Consigliere di Conoscere Genova Onlus. Non fa in tempo a partecipare, di li a meno di due mesi, ai festeggiamenti per il ritrovamento della vera identità del Partigiano Maternowski, frutto della costante collaborazione tra le due associazioni cui aveva dedicato gli ultimi anni della sua vita.

One comment

  1. Giorgio Fabbri ha detto:

    La biografia è quasi completa, a mio avviso manca il riferimento alla sua grande umanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *