REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016 – Risposta dal Ministero della Difesa

Ringraziando la Segreteria del Ministro Pinotti, pubblichiamo la risposta ricevuta in data odierna alla nostra lettera circa la data del Referendum Costituzionale che temevamo potesse impattare direttamente sull’Anniversario dell’Inno Nazionale.  La data sarà fissata lunedì 26 Settembre, e, per tanto, sarà sicuramente prima del 10 Dicembre.

Gentile Presidente Ristori,

 

Con la consapevolezza di quanto l’Associazione Culturale Conoscere Genova Onlus abbia a cuore la valorizzazione di Genova e degli illustri genovesi come Goffredo Mameli e Michele Novaro rispondiamo alla sua sollecitazione con la dovuta attenzione, riportando i riferimenti normativi.

 

La procedura per lo svolgimento del referendum confermativo della riforma costituzionale Renzi-Boschi è disciplinata dalla Legge n. 352, del 25 maggio 1970.

Con specifico riferimento alla data, si statuisce che “Il referendum è indetto con decreto del Presidente della Repubblica, su deliberazione del Consiglio dei Ministri, entro 60 giorni dalla comunicazione dell’ordinanza che lo abbia ammesso” e al secondo comma che “la data del referendum è fissata in una domenica compresa tra il 50 ed il 70 giorno successivo alla emanazione del decreto di indizione”.

 

Con l’ordinanza dell’8 agosto 2016 la Corte Suprema di Cassazione dichiara la richiesta di referendum ammissibile e dà tempo al Presidente della Repubblica di indire, su delibera del Consiglio dei Ministri, il referendum entro 60 giorni.

 

Porgiamo a Lei e all’Associazione i più cordiali saluti.

 

La Segreteria del Ministro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *